BLOG

Decreto-Legge 7 ottobre 2020 - Mascherina obbligatoria: alcune delucidazioni

Mascherina obbligatoria: alcune delucidazioni

Nella giornata di ieri, 7 ottobre, è stato approvato il Decreto Legge “Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta Covid, nonché per l'attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020”.
Tale Decreto Legge introduce l’obbligo di avere sempre con sé le mascherine.

Ma quando devono essere indossate?

A distanza di poche ore dall’approvazione, e a seguito di diverse interpretazioni, è stata pubblicata una FAQ sul sito del Ministero della Salute che chiarisce alcuni dubbi sorti dopo una prima lettura del Decreto Legge.
Le mascherine dovranno essere indossate, non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come in passato, ma più in generale nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all’aperto. Fanno eccezione i casi in cui, per le caratteristiche del luogo o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Sono fatti salvi i protocolli e linee-guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali. Nei luoghi di lavoro continuano, quindi, ad applicarsi le vigenti regole di sicurezza. Fatte salve anche le linee guida per il consumo di cibi e bevande.
Occorre dunque continuare a rispettare i protocolli aziendali redatti i fase di riapertura, dove ogni realtà lavorativa, sulla base delle linee guida nazionali, ha descritto le misure anti-contagio in atto.
Restano esclusi dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina e coloro che, per interagire con questi ultimi, versino nella stessa incompatibilità. Inoltre, l’uso della mascherina non sarà obbligatorio durante lo svolgimento dell’attività sportiva.

Per informazioni o per la redazione del vostro protocollo anti-contagio aziendale scriveteci all’indirizzo mail info@sicurema.it.