BLOG

Lavoratori edili: novità sulla formazione in materia di salute e sicurezza

Per migliorare la sicurezza sul luogo di lavoro è stato stabilito che l’aggiornamento della formazione dei lavoratori edili di 16 ore (normato dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011) dovrà essere effettuato ogni tre anni, invece di ogni cinque anni. La periodicità si applica a decorrere dell’aggiornamento successivo a quello in scadenza nella data di entrata in vigore della suddetta disposizione.
 
Restano invariate, invece, le periodicità dell’aggiornamento per la formazione dei dirigenti e dei preposti.
Inoltre, è stata introdotta la formazione obbligatoria gratuita di 16 ore per gli impiegati tecnici che entrano per la prima volta in cantiere, da svolgere presso le Scuole edili o gli Enti unificati territoriali.